La gestione dei MOCA in azienda: elementi base

Data

17 Marzo 2021

Modalità WEBINAR (Streaming online su piattaforma GO TO WEBINAR).

Dalle 10.00 alle 13.00

Durata

3 ore

OBIETTIVI E CONTENUTI

Il panorama normativo agroalimentare sia cogente che volontario richiede specifiche dichiarazioni di conformità per Materiali e Oggetti destinati ad entrare in Contatto con gli Alimenti (MOCA), al fine di garantire la qualità dei prodotti in ogni fase (materia prima, prodotto finito, etichettatura, stoccaggio, ecc.).

Lo scopo del workshop su La gestione dei MOCA in azienda è quello di analizzare quali strumenti adottare, quali analisi eseguire e come interpretarle per poter redigere una corretta dichiarazione di conformità alimentare, obbligatoria per legge.

Il workshop toccherà sui seguenti argomenti:

  • Cosa sono i MOCA e la normativa di riferimento europea ed italiana (DM 21.3.73, DPR 777, Reg. 10/11 e sml., Reg.CE 1935 ecc)
  • Le GMP applicabili nelle aziende MOCA (imballaggi ed impianti) ed analisi del rischio HARA.
  • Indagini e dichiarazioni di conformità interne e dei fornitori: controlli qualità e verifiche analitiche di composizione e/o di migrazione.

Relatore: Serena Pironi – tecnologo alimentare

DESTINATARI

Consulenti, Auditor, Responsabili Gestione Qualità, Tecnici, Amministratori, Export Manager di aziende alimentari, addetti alle certificazioni di settore e aziende produttrici di materiali destinati al contatto con gli alimenti.

ATTESTATI RILASCIATI
A seguito della partecipazione verranno rilasciati a tutti i partecipanti l’attestato di frequenza e il badge digitale attestante la partecipazione all’evento.

 

QUOTA E MODALITÀ DI PAGAMENTO

Il presente workshop rientra nel pacchetto “Club Training 2021”: se già avete acquistato il pacchetto, confermate la vostra presenza all’indirizzo mail sotto riportato, viceversa ci si può iscrivere al link sottostante versando una quota di partecipazione pari a € 50,00 + IVA 22% (€ 61,00 iva inclusa).

La quota di partecipazione deve essere versata all’atto di iscrizione tramite bonifico bancario utilizzando il seguente IBAN intestato a Check Fruit srl:

IT 14 E 02008 02435 000003000014

Copia del bonifico va inviata all’indirizzo a.arduini@checkfruit.it

SCARICA LA BROCHURE

Sostenibilità ambientale di eccellenza: Carbon Footprint nel settore agroalimentare

Data

21 Aprile 2021

Modalità WEBINAR (Streaming online su piattaforma GO TO WEBINAR).

Dalle 10.00 alle 13.00

Durata

3 ore

OBIETTIVI E CONTENUTI

In uno scenario sempre più orientato alla sostenibilità delle produzioni e tutela dell’ambiente, la riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra (GHG) rappresenta uno dei principali obiettivi.

In quest’ottica sono state emanate norme che mirano a quantificare l’impronta carbonica di un prodotto, organizzazione o servizio. Inoltre il mercato richiede e premia sempre di più prodotti e servizi con un ridotto impatto ambientale, di qui la nascita della certificazione Carbon Footprint.

Lo scopo dell’evento è quello di illustrare i requisiti e l’iter certificativo relativo alla Carbon Footprint, punti di forza e criticità con focus specifico sul settore agroalimentare.

Durante il workshop verranno trattati i seguenti temi:

    • Riscaldamento globale: Accordo di Parigi e l’Agenda 2030
    • Emission Gap Report 2020 dell’UNEP
    • L’impronta climatica di un prodotto (CFP) ovvero la quantificazione delle emissioni di gas serra (GHG) legate all’intero ciclo di vita di un prodotto
    • Le norme UNI EN ISO 14064 e UNI EN ISO 14067: struttura e principali differenze
    • L’applicazione della CFP al settore agroalimentare: vantaggi e prospettive
    • Compensazione Carbon Footprint

Relatori:

Anna Rita Delle Vergini – esperto Sistemi di Gestione Ambientali

Susanna Sieff esperto Sistemi di Gestione Ambientali

DESTINATARI

Consulenti, Auditor, Professionisti, Responsabili Gestione Qualità, Tecnici , Amministratori e addetti alle certificazioni nel settore alimentare

ATTESTATI RILASCIATI
A seguito della partecipazione verranno rilasciati a tutti i partecipanti l’attestato di frequenza e il badge digitale attestante la partecipazione all’evento.

 

QUOTA E MODALITÀ DI PAGAMENTO

Il presente workshop rientra nel pacchetto “Club Training 2021”: se già avete acquistato il pacchetto, confermate la vostra presenza all’indirizzo email sotto riportato, viceversa ci si può iscrivere al link sottostante versando una quota di partecipazione pari a € 50,00 + IVA 22% (€ 61,00 iva inclusa).

La quota di partecipazione deve essere versata all’atto di iscrizione tramite bonifico bancario utilizzando il seguente IBAN intestato a Check Fruit srl:

IT 14 E 02008 02435 000003000014

Copia del bonifico va inviata all’indirizzo a.arduini@checkfruit.it

SCARICA LA BROCHURE

Il nuovo regolamento del Biologico 2018/848

Vigneto toscano

Data

29 Settembre 2021

Modalità WEBINAR (Streaming online su piattaforma GO TO WEBINAR).

Dalle 10.00 alle 13.00

Durata

3 ore

OBIETTIVI E CONTENUTI

Dal 1 Gennaio 2021 per le produzioni biologiche e l’etichettatura dei prodotti biologici di applica il Regolamento UE 2018/848 del 30 Maggio 2018 che abroga e sostituisce il precedente Regolamento (CE) n. 834/2007.
La nuova normativa mira a rafforzare le regole dell’Unione Europea in ambito Bio con particolare riferimento a sistemi di controllo, regimi di scambio e norme di produzione al fine di migliorare la fiducia dei consumatori nei prodotti biologici.

Il workshop vuole illustrare le principali novità del Regolamento ponendo l’attenzione su:

• Stato dell’arte;
• Scadenze e novità per gli Operatori biologici (focus su Produttori e Preparatori);
• Eventuali norme nazionali pubblicate in recepimento della nuova normativa UE.

Scopo del workshop è quello di fornire un quadro di riferimento sullo stato di avanzamento, le novità e le scadenze che saranno introdotte dal nuovo regolamento “bio” con particolare riguardo alle novità per Produttori e Preparatori, in particolare del settore orto-frutticolo.

Relatori:
– Ermes De Rossi – Bios srl
– Claudio Fabris – Bios srl

 

DESTINATARI

Consulenti, Auditor, Professionisti, Responsabili Gestione Qualità, Tecnici , Amministratori e addetti alle certificazioni nel settore alimentare

ATTESTATI RILASCIATI
A seguito della partecipazione verranno rilasciati a tutti i partecipanti l’attestato di frequenza e il badge digitale attestante la partecipazione all’evento.

 

QUOTA E MODALITÀ DI PAGAMENTO
Il presente workshop rientra nel pacchetto “Club Training 2021”: se già avete acquistato il pacchetto, confermate la vostra presenza all’indirizzo sotto riportato, viceversa ci si può iscrivere al link sottostante versando una quota di partecipazione pari a € 50,00 + IVA 22% (€ 61,00 iva inclusa).

In quest’ultimo caso il pagamento è richiesto anticipato 7 giorni prima dell’inizio dell’evento tramite bonifico bancario all’IBAN IT14E0200802435000003000014 intestato a Check Fruit srl

Copia del bonifico va inviata all’indirizzo a.arduini@checkfruit.it

SCARICA LA BROCHURE

Origine e provenienza in etichetta: Reg. UE 2018/775 e obblighi nazionali

Data

20 Ottobre 2021

Modalità WEBINAR (Streaming online su piattaforma GO TO WEBINAR).

Dalle 10.00 alle 13.00

Durata

3 ore

OBIETTIVI E CONTENUTI

Il workshop è finalizzato ad illustrare, dal punto di vista operativo, il nuovo Reg. UE 2018/775 sull’indicazione di origine o provenienza dell’ingrediente primario, in vigore dal 1 Aprile 2020.

Programma:

– Analisi del Reg. UE 2018/775: campo e modalità di applicazione
– Il concetto di origine e provenienza nella normativa alimentare e nel Codice Doganale Comunitario
– Obblighi nazionali e coordinamento con la normativa comunitaria
– Problemi applicativi e le linee guida della Commissione UE
– Rischi e sanzioni

Relatore: Avv. Cesare Varallo

DESTINATARI

Consulenti, Auditor, Professionisti, Responsabili Gestione Qualità, Tecnici , Amministratori e addetti alle certificazioni nel settore alimentare

ATTESTATI RILASCIATI
A seguito della partecipazione verranno rilasciati a tutti i partecipanti l’attestato di frequenza e il badge digitale attestante la partecipazione all’evento.

 

QUOTA E MODALITÀ DI PAGAMENTO
Il presente workshop rientra nel pacchetto “Club Training 2021”: se già avete acquistato il pacchetto, confermate la vostra presenza all’indirizzo sotto riportato, viceversa ci si può iscrivere al link sottostante versando una quota di partecipazione pari a € 50,00 + IVA 22% (€ 61,00 iva inclusa).

In quest’ultimo casoil pagamento è richiesto anticipato 7 giorni prima dell’inizio dell’evento tramite bonifico bancario all’IBAN IT14E0200802435000003000014 intestato a Check Fruit srl

Copia del bonifico va inviata all’indirizzo a.arduini@checkfruit.it

SCARICA LA BROCHURE

Impatto economico delle nuove tecnologie in agricoltura 4.0

Data

17 Novembre 2021

Modalità WEBINAR (Streaming online su piattaforma GO TO WEBINAR).

Dalle 10.00 alle 13.00

Durata

3 ore

OBIETTIVI E CONTENUTI

L’agricoltura di precisione offre la possibilità di gestire al meglio le risorse disponibili migliorando i processi produttivi con attenzione sull’impatto ambientale.
IFarming propone servizi di digitalizzazione in agricoltura al fine di monitorare e incrementare l’uso sostenibile delle risorse.

Programma del workshop:
• Precision farming e le principali tecnologie in campo (Massimo Noferini- Ifarming)
• L’impatto ambientale ed economico dell’agricoltura 4.0 (Francesco Civolani – Ifarming)
• Agricoltura 4.0 e opportunità di agevolazione (Ilaria Bertuzzi – Ifarming)

Obiettivo del workshop è quello di illustrare le principali tecnologie presenti sul mercato (Hardware e Software) soffermandosi sugli aspetti sociali, ambientali ma soprattutto economici ponendo l’attenzione su bandi, finanziamenti e agevolazioni connessi all’innovazione, alla digitalizzazione e al miglioramento dell’efficienza in agricoltura.

 

DESTINATARI

Consulenti, Auditor, Professionisti, Responsabili Gestione Qualità, Tecnici , Amministratori e addetti alle certificazioni nel settore alimentare

ATTESTATI RILASCIATI
A seguito della partecipazione verranno rilasciati a tutti i partecipanti l’attestato di frequenza e il badge digitale attestante la partecipazione all’evento.

 

QUOTA E MODALITÀ DI PAGAMENTO
Il presente workshop rientra nel pacchetto “Club Training 2021”: se già avete acquistato il pacchetto, confermate la vostra presenza all’indirizzo sotto riportato, viceversa ci si può iscrivere al link sottostante versando una quota di partecipazione pari a € 50,00 + IVA 22% (€ 61,00 iva inclusa).

In quest’ultimo casoil pagamento è richiesto anticipato 7 giorni prima dell’inizio dell’evento tramite bonifico bancario all’IBAN IT14E0200802435000003000014 intestato a Check Fruit srl

Copia del bonifico va inviata all’indirizzo a.arduini@checkfruit.it

SCARICA LA BROCHURE

L’evoluzione della sostenibilità e la certificazione Residuo Zero: esperienze tecniche a confronto

Vigneto toscano

Data

17 Febbraio 2021

Modalità WEBINAR (Streaming online su piattaforma GO TO WEBINAR).

Dalle 09.30 alle 12.30

Durata

3 ore

OBIETTIVI E CONTENUTI

La riduzione dell’impiego degli agrofarmaci in agricoltura rappresenta uno dei principali obiettivi delle politiche di sostenibilità a livello mondiale. La certificazione volontaria “Residuo Zero” seleziona e limita l’utilizzo di prodotti chimici di sintesi, impiegando fitofarmaci scelti tra quelli a più basso impatto ambientale e a bassa residualità, al fine di consentire l’ottenimento di prodotti privi di residui chimici di sintesi rilevabili.

Lo scopo del workshop “L’evoluzione della sostenibilità e la certificazione Residuo Zero” è quello di mettere a confronto esperienze e conoscenze tecniche qualificate per discutere circa i limiti ed i possibili percorsi metodologici per raggiungere l’obiettivo “zero residui”.

Programma del workshop:

  • La certificazione Residuo Zero: la Linea Guida Check Fruit, requisiti e procedure (C.Sigliuzzo – Check Fruit);
  • La filiera Residuo Zero: l’esperienza di SATA (R.Capurro – SATA);
  • Uva da tavola a Residuo Zero: la sfida è aperta! (A.Gasparre –  Food Agri Service);
  • Il supporto del laboratorio di analisi (Marco Demartini – CadirLab);
  • Strumenti per le strategie di difesa: l’utilità di una banca dati (Marco Borroni BDF).
DESTINATARI

Consulenti, Auditor, Professionisti, Responsabili Gestione Qualità, Tecnici , Amministratori e addetti alle certificazioni nel settore alimentare

ATTESTATI RILASCIATI
A seguito della partecipazione verranno rilasciati a tutti i partecipanti l’attestato di frequenza e il badge digitale attestante la partecipazione all’evento.

 

QUOTA E MODALITÀ DI PAGAMENTO

Il presente workshop rientra nel pacchetto “Club Training 2021”: se già avete acquistato il pacchetto, confermate la vostra presenza all’indirizzo mail sotto riportato, viceversa ci si può iscrivere al link sottostante versando una quota di partecipazione pari a € 50,00 + IVA 22% (€ 61,00 iva inclusa).

La quota di partecipazione deve essere versata all’atto di iscrizione tramite bonifico bancario utilizzando il seguente IBAN intestato a Check Fruit srl:

IT 14 E 02008 02435 000003000014

Copia del bonifico va inviata all’indirizzo a.arduini@checkfruit.it

scarica la brochure